Lega Nord Parabiago
Ascolta Radio Padania Libera Guarda Tele Padania

Replica all'articolo pubblicato dal consigliere Morgese

Luca Ferrario
Luca Ferrario

Caro consigliere Morgese. L’articolo a Sua firma apparso sui giornali e relativo alla viabilità di Via S.Maria mi permette di chiarire l’argomento facendone la cronistoria.

Da circa un anno, le continue segnalazioni dei proprietari della palazzina al numero civico 139 hanno convinto l’ufficio tecnico a far rimuovere il passaggio pedonale protetto precedentemente esistente. Il continuo passaggio di mezzi pesanti, provocando vibrazioni , aveva pian piano creato delle crepe in alcuni locali degli appartamenti della stessa. Il sottoscritto, conoscendo tra l’altro molto bene la zona, venendo a conoscenza della rimozione e sapendo che senza la presenza dello stesso, le auto avrebbero percorso la via ad alta velocità, ha subito suggerito il posizionamento di un ulteriore rallentatore. Numerosi sono stati i sopralluoghi del sottoscritto per cercare un’ alternativa valida che permettesse alle auto di transitare ad una velocità moderata. La scelta successivamente è caduta su un dosso in plastica, più per motivi tecnici che economici, in quanto dovendo arretrare il posizionamento, il punto della strada in oggetto non permetteva il posizionamento di un ulteriore passaggio pedonale protetto, a causa della presenza di parcheggi a lato della strada.

Ad agosto, dei malintenzionati hanno sottratto alcuni pezzi di dosso. Per motivi di sicurezza abbiamo dovuto rimuovere anche le parti restanti .Le auto, a volte, per evitarli, eseguivano pericolose manovre, andando ad occupare l’altro senso di marcia.

Questi sono i fatti che in sintesi sono avvenuti. A giorni , partirà l’intervento su Via S.Michele all’altezza di Piazza Mercato. Rimuoveremo i 2 dossi in plastica e posizioneremo un passaggio pedonale protetto con allargamento del marciapiede lato gelateria. Uno dei 2 dossi rimossi verrà posizionato in Via S.Maria nello stesso punto del precedente.

Dall’articolo da Lei pubblicato, si evince che probabilmente non era a conoscenza dell’argomento. Una migliore informazione avrebbe frenato l’accusa di indecisione. Se poi, mi avesse contattato, come ha fatto altre volte, Le avrei spiegato quanto scritto sopra. Lei invece, forse, per avere un briciolo di visibilità, ha deciso per un articolo pubblico, coinvolgendomi in una polemica politica di basso livello.

La critica e il controllo dell’opposizione è il sale della democrazia, il modo per metterla in atto, dipende dalle persone.

 

Qui il link dell'articolo del consigliere Morgese pubblicato da www.legnanonews.com

News

Pubblicata il: 03/10/2012 da Luca Ferrario Lega Nord Parabiago

         

 

 

Lega Nord Parabiago - All right reserved | Admin | Credits | Privacy | eMail | D&D  


Lascia i tuoi commenti sul Blog Prima il Nord! Home Page Movimento Giovani Padani - Parabiago