Lega Nord Parabiago
Ascolta Radio Padania Libera Guarda Tele Padania

COMUNICATO STAMPA DIRITTO ALLO STUDIO

Sezione di Parabiago
Sezione di Parabiago

La Lega Nord di Parabiago, vorrebbe fare alcune precisazioni in merito all’articolo pubblicato nei giorni scorsi inerente il Diritto allo Studio, nel quale siamo accusati dalle minoranze di aver esercitato forti pressioni per ottenere i risultati conseguiti.

Viviamo tempi difficili per la libertà di pensiero e di coscienza, il senso civico, il rispetto delle diverse idee e la coesione sociale, ma quanto dichiarato dall’opposizione a mezzo stampa e durante il consiglio comunale del 5 novembre scorso, strumentalizzando un argomento di grande rilevanza sociale, è semplicemente disdicevole.

Ci tengo a rimarcare quanto noi della Lega Nord consideriamo di fondamentale importanza il Diritto allo Studio, quest’argomento per noi ha un significato profondo, perché garantisce l'accesso allo studio e all'istruzione, ma non solo, a livello locale è importante e doveroso utilizzare al meglio questo strumento anche per tramandare alle nuove generazioni un po’ della nostra storia, delle nostre radici, delle nostre tradizioni locali, cosi che i giovani si impossessino di un patrimonio comune, che è di tutti, la nostra cultura!

Quale è stato il contributo delle opposizioni?
Di certo non devo difendere io l’Assessore Grandini ma solo ringraziarlo per la sua disponibilità, ed è giusto ricordare che svolge in modo autonomo e con passione il suo ruolo, ed è assolutamente normale, anzi positivo, che in una Commissione sia discusso e ci si confronti su un argomento cosi importante, è anzi molto strano e curioso che i consiglieri di minoranza in un momento cosi delicato, e su un tema che dovrebbe prescindere dal colore politico, anziché dare un apporto costruttivo che valorizzi il lavoro svolto da questa amministrazione, cercando di essere coinvolti e coinvolgere per un progetto che esprima unità, concentrano tutti i loro sforzi alla ricerca di fantomatici scheletri su cui diffamare chi ha lavorato per raggiungere gli obiettivi.

Invito la minoranza a considerare la scuola non come la sede di un partito, ma come un ambiente che forma coscienza e menti, attraverso percorsi di socializzazione. Come tutti sanno, Parabiago non detta i programmi alle scuole, questo la minoranza forse l’ha dimenticato, infatti nelle linee guida consigliate da questa amministrazione in maniera chiara e precisa, non c’è nulla di illegittimo. Con consapevolezza non ci siamo limitati a garantire i soli servizi esistenti e storicamente offerti ai cittadini, abbiamo voluto, come dichiarato nel nostro programma elettorale, apportare nuove iniziative e ridando vigore alle stesse già presenti, aggiornandole com’è giusto che sia, rapportandoci con quelle che sono le esigenze del momento, perché noi crediamo nella scuola come un investimento, per il futuro della nostra Comunità.

In conclusione noi della Lega Nord siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in questo anno, e rimandiamo al mittente le inutili polemiche mascherate da accuse dei consiglieri di opposizione che hanno strumentalizzato delle decisioni intraprese legittimamente.

 

Paolo Rimoldi
Gruppo Consiliare Lega Nord

News

Pubblicata il: 19/11/2011 da Sezione di Parabiago Lega Nord Parabiago

         

 

 

© Lega Nord Parabiago - All right reserved | Admin | Credits | Privacy | eMail | D&D  


Lascia i tuoi commenti sul Blog Prima il Nord! Home Page Movimento Giovani Padani - Parabiago