Lega Nord Parabiago
Ascolta Radio Padania Libera Guarda Tele Padania

ANCORA TAGLI AI COMUNI VIRTUOSI

Diego Scalvini
Diego Scalvini

Anche quest'anno assistiamo ai continui tagli dei trasferimenti da parte dello stato centrale ai Comuni ed apprendiamo con grande stupore e rammarico - commenta il capogruppo della Lega Nord Diego Scalvini - come a roma sempre più intendono ripianare i loro sprechi attraverso quello che chiamano Contributo dei Comuni alla finanza pubblica.


Contributo che si concretizza con la riduzione della parte delle tasse pagate dai contribuenti destinata ai Comuni per garantire l'erogazione dei servizi alla collettività e dall'altra con l'aumento dei costi nelle deleterie politiche legate al favoreggiamento dell'invasione clandestina."
Il Comune di Parabiago, già pesantemente colpito nel 2014 con una taglio di oltre 200 mila euro, vede crescere questo valore, per il 2015, a circa 307 mila euro!


Così facendo lo stato centrale obbliga nei fatti l'Ente locale, per garantire il livello minimo di servizi per la sua comunità, ad aumentare le tariffe, le tasse riducendo di converso il numero di parabiaghesi che potranno beneficiare dei servizi ed aumentare il livello della povertà e dei casi sociali.

Oltre a questo - precisa Scalvini - per il 2015 lo Stato ha previsto una Riduzione di risorse per il nostro Comune che ammonta a ben 1.250.000 euro, arrivando cosi a una cifra totale di oltre 1.550.000€!!

"E’ assolutamente inaccettabile – dichiara il capogruppo Diego Scalvini – che lo Stato tratti in questo modo i Comuni virtuosi come Parabiago. Questo dimostra come il problema stia a livello centrale, nello Stato, e non a livello locale come invece da più parti vogliono farci credere.
Queste, come sappiamo, sono le tanto fantastiche quanto dannose politiche del centrosinistra, che anche a livello locale dimostra tutta la sua volontà di non difendere i propri concittadini. Infatti, nell’ultimo consiglio comunale, l’opposizione parabiaghese (ormai da 15 anni in questo ruolo, ma evidentemente ancora non han capito cosa vogliono i propri cittadini) ha pensato bene di votare contro la nostra proposta di informare i parabiaghesi sull’ammontare del residuo fiscale che grava sulle loro spalle (differenza tra tasse pagate allo Stato e servizi ricevuti sul territorio), che arriva a circa 5000€ annui pro-capite.
Questo signori e signore, è lo Stato e il centrosinistra parabiaghese, e noi siamo felici di essere un'altra cosa!”

News

Pubblicata il: 08/03/2015 da Diego Scalvini Lega Nord Parabiago

         

 

 

© Lega Nord Parabiago - All right reserved | Admin | Credits | Privacy | eMail | D&D  


Lascia i tuoi commenti sul Blog Prima il Nord! Home Page Movimento Giovani Padani - Parabiago