Lega Nord Parabiago
Ascolta Radio Padania Libera Guarda Tele Padania

IL CONSIGLIO ADOTTA IL NUOVO REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE

Raffaele Cucchi
Raffaele Cucchi

L’assise cittadina di Parabiago nella serata di martedì ha dato il via al processo di rinnovamento del Regolamento Edilizio Comunale che era datato 30 ottobre 1984 adottando il nuovo testo che è stato improntato principalmente alla semplificazione normativa.

“Finalmente dopo tanto tempo - commenta il Vice Sindaco Raffaele Cucchi - siamo riusciti a portare a termine la revisione di un importante regolamento che aveva bisogno di un aggiornamento alle normative nazionali, regionali e di un suo allineamento alle norme del vigente Piano di Governo del Territorio. Ma più di tutto siamo riusciti in un’azione di semplificazione delle norme volte a facilitare la loro comprensione ed il lavoro dei professionisti andando in contro alle esigenze della nostra gente nel rispetto comunque delle precise volontà dell’Amministrazione Comunale e dell’interesse della collettività.”
Il nuovo Regolamento ha un'impostazione basata su una serie di disposizioni che si distinguono in NORME, DIRETTIVE e CONSIGLI. La differenza tra le varie disposizione consiste nella graduale riduzione della cogenza delle varie norme, di fatto si passa da una obbligatorietà all’osservanza alla NORMA al rispetto della DIRETTIVA, che può essere derogata se supportata da adeguata motivazione tecnica, ai CONSIGLI che hanno un carattere di indirizzo.
“Nella stesura di questo nuovo regolamento - precisa Cucchi - l’Amministrazione Comunale ha voluto valorizzare il ruolo dei professionisti nel processo edificatorio, ritenendo che grazie alle loro differenti professionalità e competenze potranno fattivamente contribuire al processo di miglioramento dell’efficienza nell’erogazione dei servizi da parte dell’Ente pubblico a favore della collettività. Abbiamo pertanto voluto accettare la sfida lanciata dai tecnici durante gli incontri, volti alla condivisione di questo regolamento, contando sulla loro collaborazione per migliorare la qualità architettonica della nostra comunità passando da un’impostazione di carattere IMPOSITIVO, del vecchio regolamento, ad una impostazione basata sulle “DIRETTIVE”, derogabili, e su una serie di “CONSIGLI”". Tra le novità introdotte dal nuovo Regolamento si registra l’introduzione della SEGRETERIA TECNICA, l’abolizione della COMMISSIONE EDILIZIA e la possibilità di ricorrere all’avviso pubblico per la selezione dei componenti della COMMISSIONE DEL PAESAGGIO.

“Anche queste costituiscono importanti novità - continua Cucchi - in quanto per il rilascio delle deroghe abbiamo ritenuto di accogliere le preoccupazioni dei tecnici prevedendo nella composizione della Segreteria Tecnica, che si esprimerà sul loro accoglimento, anche la figura dell’Assessore alla partita affinché possa essere un sostegno nella valutazione volta a garantire un giusto collegamento fra l’interesse pubblico e la corretta interpretazione voluta dall’amministrazione nell’applicazione dell’apparato normativo. La seconda novità consiste nella abrogazione della Commissione Edilizia, scelta inserita in un percorso volto alla semplificazione del processo amministrativo, e non da ultimo, per la composizione della Commissione del Paesaggio abbiamo ritenuto dare la possibilità, attraverso il ricorso anche all’avviso pubblico, a tutti i professionisti di candidarsi per far parte di questa importante commissione che valuta i progetti dal punto di vista del loro inserimento nel paesaggio e nel territorio."
In questi giorni si darà avvio alla pubblicazione del nuovo documento e tutta la comunità avrà la possibilità di prenderne visione per 15 giorni consecutivi e presentare osservazione nei successivi 15 giorni, dopo di che il documento eventualmente aggiustato dall’accoglimento o meno delle osservazioni andrà in Consiglio Comunale per la sua approvazione definitiva.

“Un particolare ringraziamento - precisa Cucchi - va a tutti i professionisti che hanno preso parte agli incontri pubblici, che abbiamo avuto durante la redazione del nuovo Regolamento Edilizio, per i loro contribuiti forniti in questa fase, ai Consiglieri Comunali che hanno partecipato attivamente alla sua formazione ed ai dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale che hanno creduto nell’importanza di un cambiamento dell’impostazione dell’apparato normativo improntato nei confronti delle esigenze della collettività.”
News

Pubblicata il: 06/03/2015 da Raffaele Cucchi Lega Nord Parabiago

         

 

 

© Lega Nord Parabiago - All right reserved | Admin | Credits | Privacy | eMail | D&D  


Lascia i tuoi commenti sul Blog Prima il Nord! Home Page Movimento Giovani Padani - Parabiago